MILAN WAR CEMETERY

7aVenerdì 18 settembre
Ore 11

Via Cascina Bellaria
PARCO DI TRENNO

(ritrovo in Cascina Bellaria, Via Cascina Bellaria 90)

> ATM 64

info: tel.  3938990203 (prenotazione obbligatoria)


Milan War Cemetery (Cimitero di guerra di Milano) è un cimitero di Milano, dove sono seppelliti 417 caduti delle nazioni del Commonwealth (27 dei quali non identificati) che parteciparono alla Guerra di liberazione italiana e morirono durante la seconda guerra mondiale.

Il piccolo cimitero, di tipico stile britannico, è immerso nel verde del Parco Aniasi ed è circondato da una siepe e protetto da grandi alberi. È composto da lapidi bianche tutte uguali su un prato all'inglese. Subito all’ingresso è presente una grande croce bianca posizionata sull’asse principale fra l’ingresso e la prima fila di sepolture, che simboleggia il sacrificio dei combattenti morti nella campagna d'Italia.

Il cimitero è composto di lapidi tutte uguali di forma rettangolare di pietra bianca, senza distinzione per grado militare o rango, razza o credo religioso, sono allineate in quattro gruppi e disposte in ordine minuzioso. Sullo sfondo rispetto all’ingresso è posta una piccola cappella, dove è conservato il libro con le firme dei visitatori e un documento con le informazioni salienti del cimitero.

Nel cimitero è sepolta una sola donna, una fisioterapista della Chartered Society of Physiotherapy al servizio del 64th British General Hospital, morta a 28 anni mentre prestava servizio in Italia nell'unità medica alleata.

https://www.cwgc.org/visit-us/find-cemeteries-memorials/cemetery-details/2086801/milan-war-cemetery/


PUBBLICAZIONI

 


logo atlhaATLHA APS Onlus

Via Cascina Bellaria, 90 20153 Milano
Tel. : 3938990203
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito : www.atlha.it

Nel 1986 nasce ATLHA – Associazione Tempo Libero Handicappati alla cui presidenza viene eletto Lino Brundu, ideatore e fondatore della stessa. La sua finalità è quella di occuparsi del tempo libero delle persone disabili per favorirne la più ampia integrazione sociale. Indispensabili corollari di questa missione sono la sensibilizzazione dell’opinione pubblica ai temi della disabilità e la valorizzazione del volontariato, inteso non soltanto come motore dell’associazione, ma come indispensabile fattore di sviluppo dell’intera società, con lo scopo di organizzare e realizzare attività di tempo libero per disabili.
 
Nel 1992 il Comune di Milano concede ad Atlha, quale riconoscimento del valore del tempo libero, la gestione di Cascina Bellaria, un’oasi verde nel Parco di Trenno e nel 2015 l’Amministrazione Comunale concede una proroga fino al 2039. 
Cascina Bellaria è una location rilassante, suggestiva, speciale, è stata proprio Atlha Onlus a renderla com’è oggi, totalmente accessibile e inclusiva.

Atlha da molti anni si occupa di viaggi, eventi, attività sportive, concerti, incontri culturali non solo ai disabili, ma a tutti, perché è solo attraverso attività comuni, incentrate su interessi condivisi da tutti, disabili e non, che il processo di integrazione potrà dirsi davvero reale e concreto. A questo proposito è stato lanciato in ogni attività svolta da Atlha e Cascina Bellaria l’hashtag #anchioposso allo scopo di mostrare anche sui social una realtà sociale nuova, più consapevole ed inclusiva.


PHOTOGALLERY

A proposito di COOKIES

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.